Teatro Nero - TaFantastika

Storia

Pochi minuti dall’affascinante ponte Carlo vi troverete in via Karlova molto pittoresca che rappresenta un’arteria principale della cd. Via reale che unisce il quartiere del Castello di Praga con quello della Città Vecchia. Nel palazzo UNITARIA situato al centro della via Karlova si trova uno dei luoghi d’interesse turistico culturale più importante, il teatro nero famoso il tutto il mondo: ČERNÉ DIVADLO TA FANTASTIKA PRAHA.

La compagnia teatrale nacque nell’anno 1980 negli Stati Uniti dove fu emigrato il suo fondatore Petr Kratochvíl dall’ex-Cecoslovacchia. Questi, dopo la Rivoluzione di velluto dell’anno 1989 ritornò in patria dove ottenne nell’anno 1993 il palazzo UNITARIA, palazzo teatrale sito nel centro storico di Praga, che diventò il palcoscenico di casa del teatro nero Černé divadlo Ta Fantastika Praha.

Il nuovo teatro divenne famoso subito sia nella Repubblica Ceca sia all’estero e nell’arco di alcuni anni sbarcò trenta paesi di tre continenti. A differenza di altri teatri neri il repertorio del teatro nero Černé divadlo Ta Fantastika Praha si ispirava sempre ai temi grandi dei romanzi classici, ad es. “Don Quisciotte”, “Alice nel paese delle meraviglie“, “Il piccolo principe” oppure creava spettacoli originari “Magic Fantasy”, “Dream” o “Giardino dei piaceri paradisiaci”. Tutti questi temi vengono offerti dal teatro in versione non verbale. L’unico linguaggio è il movimento, musica, effetti scenici, trucchi meccanici, marionette e soprattutto maxiproiezioni che dialogano con gli attori. Il mondo creativo e visuale, lo spazio per la fantasia e la poesia del teatro nero – di tutto questo è composto il teatro TA FANTASTIKA. I suoi spettacoli raccolgono successo e sono richiesti in tutto il mondo, appunto, grazie a questi procedimenti scenografici di facile comprensione e senza alcuna barriera linguistica. E non c’è da meravigliarsi che lo spettacolo “Aspects of Alice” viene messo in scena già da 22 anni raggiungendo ormai più di 9.000 repliche in tutto il mondo.